Qi Gong – La Tradizione

LA TRADIZIONE TAOISTA LING BAO MING

Presso TaoYin Modena, si Tramanda il Dao Yin Qi Gong della Tradizione Taoista Ling Bao Ming  come trasmessa drittamente da “cuore a cuore” dal M° Wang Zemin e successivamente dal suo successore, il Georges Charles. La Pratica Tradizionale si fonda su due Sequenze classiche lo YI YIN FA (Metodi di Pre-Nutrizione) e il DAO YIN FA (Metodi di Nutrizione) per poi passare a Pratiche di Meditazione Taoista e, in fine, di Alchimia Interna (NEI DAN).

 

La Scuola TaoYin Modena ha ereditato settecento anni
di tradizione ininterrotta dalle Cina Medievale fino ai nostri giorni.
Le Arti Classiche del Tao sono una ricchezza straordinaria
che gli occidentali possono conoscere a poco a poco,
dandosi la possibilità di integrare pian piano gli insegnamenti ancestrali
nella vita ordinaria di tutti i giorni, che può diventare straordinaria.

 

  • 靈寳派 Líng Bǎo Pài: Setta del Gioiello Numinoso.
  • 靈寳明 Líng Bǎo Ming: Chiarezza del Gioiello Numinoso.

 

La Tradizione Taoista Ling Bao Ming è apparsa nel Sud della Cina approssimativamente nel 400 d.C. che affonda sue radici nelle origini del Taoismo e Sciamanesimo Cinese che risale al 2500 a.C. circa,  la sua pratica si incentrava sulla comunicazione interna, con i Wu Shen, i Cinque Spiriti degli organi interni.
Il corpo assume una grande importanza
perché è considerato il punto di incontro tra Cielo e Terra,
tra forze celesti e forze terrene.
La Scuola Líng Bǎo Pài incorpora al cuore della Filosofia Taoista, parti del pensiero Buddista e Confuciano e fu definita una Scuola “Pratica” che univa aspetti “rituali” (LI) alla “spontaneità” (ZIRAN); avvicinandosi così ad una dottrina globale vicina a quella delle origini del Taoismo. La Tradizione Ling Bao, assieme alle Scuole Jin Dan (“Pillola d’Oro”) e Mao Chan (“Montagna dell’Immortalità”) sono state tra le principali tradizioni Taoiste e Scuole di Dao Shi (“Praticanti del Dao”).
Entrambe le scuole sono ormai praticamente scomparse da oltre mille anni, assorbite per lo più dal Taoismo Zhèng Yī Dào (正一道).
Le pratiche della Setta Shangqing sono diventate parte integrante della Scuola Máoshān Zōng (茅山宗), mentre quelle Lingbao, della Scuola Quánzhēn Dào (全真道), oggi, probabilmente la più importante tra le Scuole Taoiste.
In ogni caso la Tradizione Ling Bao è profondamente legata alla creazione dei Talismani Taoisti (Pratica ancora presente anche nella nostra tradizione), ma se consideriamo le pratiche che proponiamo, il primo e più importante Talismano da “Creare”, il nostro Gioiello Magico, Numinoso o “Scarlatto”, altro non è che il Cuore (XIN)!
Altro tratto fondamentale delle nostre pratiche è l’attinenza diretta fra la “Pratica” ed i “Testi”; infatti, tutte le nostre pratiche “incarnano” i Classici del Taoismo e del Pensiero Cinese, in particolare ed in ordine di importanza:
  • 易经   – YI JING (I CHING): Classico del Cambiamento, Libro dei Mutamenti.
  • 道德經 – DAO DE JING (TAO TE CHING) di Laozi: Classico della Via e della Virtù.
  • 庄子 – ZHUANGZI (CHUANG TZU) di Zhuang Zhou: Gli Scritti di Zhuangzi.
  • 列子 – LIEZI (LIEH TZU) o CHONGXU ZHEN JING: Gli Scritti di Liezi o Classico del Vuoto Perfetto.
  • 道藏 – DAOZANG: Canone Taoista.
  • 禮記 – LIJI: Libro dei Riti di Confucio.

 

Il Tratto identificativo della nostra Tradizione è che il nostro QI GONG, meglio ancora DAO YIN QI GONG o YANG SHENG non è né Medico (o Terapeutico), né Marziale, né legato solo all’Autorealizzazione, né Alchemico… Ma rimanendo fedele alla Tradizione e al Dao, comprende tutti questi aspetti e va oltre… Promuove e Mantiene la Vita in tutti i suoi aspetti: la nutre, la sostiene, la fa evolvere, la rigenera e la protegge.

GENEALOGIA IN BREVE

 

MAESTRO WANG ZEMIN (1909 – 2002)

Fondatore dello Stile: LIAN HUAN QUAN – “Pugno della Generazione Circolare Continua”

Wang Zemin - Xing Yi QuanWang Zemin (Wang Tse Ming, Wong Tai Ming) nacque a Canton il 18/09/1909 da una famosa ed aristocratica famiglia originaria dello Zhejiang nel Centro della Cina, la famiglia Wang, proveniente appunto dalla Contea di Yue (Zhejiang); fu proprio la stessa famiglia Wang a raccogliere, accudire ed allevare il Celebre Generale Yue Fei, il cui vero nome era appunto Yue Yu Mu Wang (Yue raccolto e adottato da Wang), grande patriota e leggendario fondatore dello Xing Yi Quan. Prima dell’avvento della Repubblica Cinese, il “Clan” Wang di Yue era un marchesato e beneficiava delle entrate di cento famiglie ed il suo emblema era l’Orsa Maggiore detta anche Staio delle Sette Stelle del Nord e dell’unità Suprema (PEI TOU QI XING TAI YI).

Allo stesso tempo, la famiglia Wang era rinomata sia per la pratica delle Arti Marziali che per i suoi legami con la tradizione Taoista. Fra i suoi molteplici antenati famosi, vi era, Wang Lang (Wong Long) che è stato il creatore del metodo Qi Xing Tang Lang Quan (Pugno della Mantide Religiosa e delle Sette Stelle del Nord).

Oltre allo Stile della Mantide, la Famiglia Wang conservava la tradizione del Bastone dell’Interno di Yue Fei, che trae la sua origine dal metodo di combattimento creato appunto dal Generale Yue Fei e che fu all’origine dello Xing Yi Quan. Esso si Basa sulla Lancia fusa ad un Uncino di Yue Fei (YUE FEI KU LIAN JIANG).

Fatto ancora più straordinario, uno zio di Wang Zemin era, a torto o a ragione, considerato come un “immortale” Taoista… Personaggio leggendario, era conosciuto in tutta la regione per aver ottenuto, grazie alle sue pratiche alchemiche, una pillola dell’immortalità e passava per essere all’origine di numerose guarigioni qualificate come miracolose.

In questo contesto, per lo meno sorprendente, Wang Zemin studiò le Arti Marziali Esterne (Hung Gar, Qi Xing Tang Lang e Wing Chun col Maestro Ip Man), la Lancia di Yue Fei e la filosofia Taoista in seno alla sua famiglia. Verso i 30 anni, andò a Pechino per studiarvi l’Yi Quan sotto la direzione del famoso Maestro Wang Xiang Zhai, ugualmente membro della sua famiglia. Malgrado una situazione politica e sociale molto difficile, avendo i giapponesi invaso la Cina nel 1937, Wang Zemin seguì i corsi in seno alla scuola di Yi Quan e Da Cheng Quan per dieci anni (il suo nome compare fra gli allievi diretti del Maestro Wang Xiang Zhai).

Nello stesso periodo, oltre a studiare col Maestro Wang Xiang Zhai il suo Yi Quan, in segreto dal Maestro, assieme alla figlia dello stesso Wang Xiang Zhai, la Maestra Wang Yu Fang, andò a studiare le pratiche di Dao Yin Qi Gong e il Wu Xing Xing Yi Quan dal Maestro Guo Yuan figlio del famoso Guo Yun Shen, Maestro del suo Maestro.

Per questo, il nostro Xing Yi Quan si pone come una sintesi dell’Yi Quan e del Wu Xing Quan (Xing Yi Quan) e quando i discendenti del Maestro Georges Charles andarono a presentare gli omaggi alla Fondazione del Mausoleo di Li Lao Neng, il Maestro e Capo Scuola dello Xing Yi Quan, Zhang Qin Lin, vedendoli praticare disse subito: “Questo è il Wu Xing Quan di Guo Yun Shen!”

Nel 1949, alla proclamazione della Repubblica Popolare Cinese, Wang Zemin preferì espatriare e scelse di risiedere in Francia.
Desideroso di proseguire l’insegnamento dei suoi maestri, creò il suo proprio metodo che chiamò Lian Huan Quan (Pugno delle Generazioni Circolari, o Pugno Rimbalzante in cerchio Continuo), riservando il suo insegnamento a qualche amico cinese. Nel 1969, fece tuttavia un’eccezione accettando un allievo occidentale che diventerà il suo successore: il Maestro Georges Charles.

 

MAESTRO GEORGES CHARLES

Fondatore dello Stile: SAN YI QUAN – “Pugno delle Tre Unità o Tre Armonie”

Presidente fondatore dell’Istituto delle Arti Marziali Cinesi Tradizionali (IDAMCT) Associazione Culturale e Socio – educativa creata nel 1978.

Georges Charles - Xing Yi QuanGeorges Charles è Daoshi (Capo Scuola) della Scuola San Yi Quan (Pugno delle Tre Armonie), successore in titolo del Maestro Wang Zemin dal 1979, pratica arti marziali dal 1958 ed insegna dal 1976.

Uno dei pochi Maestri occidentali Erede di una Scuola Tradizionale Cinese e riconosciuti in Cina come Shen Men Dao Shi (“Colui che si è realizzato attraverso la pratica”).

Diplomato in Cina, Taiwan, in Giappone con il grado di Ryunomacki, in Corea (Kukkiwon di Seoul) 3° Dan TDK (1973).

Membro della Hong Kong Chinese Martial Arts Association (HKCMAAL) dal 1975.
Membro della Kuoshu Federation of the Republic of China (KFROC).
Georges CHARLES comincia a praticare le Arti Marziali (Judo – Jiu Jitsu) nel 1958 sotto la direzione di Dupuis e Riva (JJCE), poi allievo dal 1960 di Henri Plée, 9° Dan di Karatedo. Nel 1969 scopre, in occasione di uno stage professionale in USA, le Arti Marziali Cinesi (Università di Philadelphia). Di ritorno in Francia, parallelamente all’Aikido, con D. Balta, e al Tae Kwondo (Lee), pratica sotto la direzione di Wang Zemin (Wang Tse Ming, Tai Ming Wong), Maestro Cinese nato nel 1909 a Canton e rifugiatosi in Francia nel 1949. Nel 1973, si reca a Seoul, in Corea, per passare il terzo Dan di Taekwondo al Kukiwon.

Dal 1974 al 1977 si reca ad Hong Kong e a Taiwan per perfezionare le sue conoscenze e diplomarsi come insegnante (Sifu) alla HKCMAAL ed alla KFROC, due importanti federazioni locali. A Okinawa (Giappone) si diploma con il grado di insegnante Ryunomaki (equivalente del 3° Dan in Giappone).

Nel 1979, Wang Zemin decide di rientrare nella Repubblica Cinese, lo nomina suo successore alla direzione della Scuola del Pugno delle Tre Armonie (SAN YI QUAN) con il Titolo di Dao Shi che sarà ufficialmente riconosciuto ad Hong Kong e a Taiwan. Georges Charles diviene uno dei rari occidentali a dirigere una Scuola Tradizionale Cinese che ha le sue origini nel XIII secolo. Nel 1978 fonda l’Istituto delle Arti Marziali Cinesi Tradizionali dopo essere stato il Direttore Tecnico Nazionale di due Federazioni (Federazione Nazionale di Boxe Cinese FNBC e ANKFK e della Federazione Francese di Ritsu Zen).
Nel 1981 fonda il gruppo associativo COREAM raggruppando più di una cinquantina di insegnanti di dodici discipline marziali: Karatedo, Aikido, Jiu Jitsu, Kung Fu Wushu, Taiji Quan, Aiki Jitsu, Iai Do, Kendo, Kobudo, Ritsu Zen, Shugendo.

Georges Charles - Xing Yi QuanRedattore di diverse riviste specializzate e autore di più di un centinaio di articoli e di altre opere pubblicate. Partecipa alla formazione, all’interno di diversi gruppi ed associazioni francesi, di medici e paramedici (AJMA, ESAT, CREAET, FNAC, AFC).

È riconosciuto in Francia ed in Europa come uno dei pionieri nella diffusione delle Arti Marziali Cinesi Tradizionali e pratiche di Salute (Mystère des Arts Martiaux – Ed. Trédaniel 1996, Dictionnaire des Arts Martiaux di P. Lombardo).

Dal 1974 ha formato molti insegnanti raggruppati nella Convenzione Nazionale degli Insegnanti delle Arti Classiche del Tao. La Convenzione Nazionale degli Insegnanti delle Arti Classiche del Tao conta, ad oggi, più di quaranta associazioni in Francia e all’estero rappresenta più di un centinaio d’insegnanti confermati.