Yi Quan – La Tradizione

GENEALOGIA IN BREVE

Presso TaoYin Modena, il Maestro Yuri Debbi diffonde lo Stile Wàn Zé Quan (“Pugno dei Diecimila Vapori”) che unisce la discendenza diretta dal M° Georges Charles all’Yi Quan dei Fratelli Han (i M° Han Xing Yuan e Han Xing Qiao) come trasmessa al M° Han Tak Cheung e Hui Kit Wah e successivamente ai M° James Carss e Luigi Zanini. Grazie a questa discendenza lo Xing Yi Quan e l’Yi Quan diventano una cosa sola.

 

MAESTRO WANG XIANG ZHAI (1885-1965)

Fondatore dello Stile: YI QUAN – “Pugno della Mente o dell’Intenzione”
DA CHENG QUAN – “Pugno del Grande Compimento”

Wang Xiang Zhai - Xing Yi QuanFra i numerosi allievi di Guo Yun Shen, uno di questi, Wang Xiang Zhai il cui vero nome era Wang Yu Seng nato nell’Hebei, si fece notare prolungando l’opera del suo maestro.

Dal Maestro Guo, imparò soprattutto la pratica del Palo Eretto (ZHAN ZHUANG) e la Postura dei Tre Corpi (SAN TI SHI).

Situandosi nella tradizione evolutiva, studiò numerose scuole esterne e interne e incluse dei nuovi principi nella sua pratica dello Xing Yi Quan. Sebbene di piccola statura e di costituzione fragile, sviluppò una potenza eccezionale e non fu mai vinto in combattimento.

Considerava in particolare che la pratica dell’esterno era necessaria per una migliore comprensione dell’interno. Questo però, non gli impediva di praticare e di integrare nella sua scuola diverse forme di “Ginnastica Taoista” prese dalle pratiche del Dao Yin.

È stato con lui che si è superato il confine fra l’arte del combattimento e l’arte della salute, tra ciò che è in grado di uccidere e ciò che può dare la vita.

Uomo affabile e cortese Wang non accettava le sfide cruente ed all’ultimo limite e faceva in modo di non ferire i suoi avversari, cosa che lo differenziava decisamente da Guo Yun Shen. Nella tradizione della Scuola Spontanea, pur riferendosi direttamente allo Xing Yi Quan, chiamò il suo nuovo metodo prima Yi Quan (Pugno dell’Intenzione) e poi Da Cheng Quan (Pugno del Grande Compimento).

 

 

MAESTRI HAN XING YUAN (1915-1983) E HAN XING QIAO (1909 – 2004)

Fondatore dello Stile di Yi Quan dei Fratelli Han.

Han Xing YuanHan Xing Yuan è nato a Nanchino in Cina. In giovane età iniziò a praticare lo Xing Yi Quan con suo padre Han You San.

Allo stesso tempo ha ricevuto insegnamenti dal Maestro Wang Zhan Heng e ha imparato la lotta cinese (Shuai Jiao) da suo zio Xiao Cheng Shang. All’età di 16 anni si trasferisce a Shanghai insieme al fratello maggiore Han Xing Qiao per imparare l’Yi Quan dal suo fondatore, il Maestro Wang Xiang Zhai.

Han Xing Yuan ha ottenuto la reputazione di essere un praticante molto abile di Yi Quan  e ha ottenuto il soprannome di “tigre di guardia” dell’Yi Quan, attraverso le sue numerose sfide.

Dopo molti anni di insegnamento e di assistente del Maestro Wang Xiang Zhai, sia a Shanghai che a Beejing, si trasferì a Hong Kong nel 1949.

Han Xing Qiao è nato a Nanchino in Cina ricevendo le lezioni e gli insegnamenti di Gong Fu che suo padre aveva appreso dal suo mentore, You Ming. Sotto l’abile istruzione di suo padre, il giovane Han Xing Qiao imparò Xing Yi Quan, Ba Gua Quan e Ba Ji Quan.

Han Xing QiaoDopo essersi diplomato, Han Xing Qiao fondò la Chinese Medical School a Pechino e Shanghai, che includeva la pratica e il trattamento di Tui Na. Divenne il capo della Yang Sheng International Research a Shanghai e insegnò anche il suo kung fu al tempio Jing An, nonché in scuole e fabbriche selezionate di Shanghai.

Nel 1931, Han Xing Qiao si trasferì definitivamente a Shanghai dove fu riconosciuto come uno dei migliori istruttori. Fu qui che incontrò il Maestro Wang Xiang Zhai e divenne rapidamente un  fervente studente dell’uomo che alla fine lo avrebbe adottato come suo figlio. Per i successivi 15 anni, Han Xing Qiao e suo fratello, Han Xing Yuan, rimasero con il Maestro Wang a Shanghai e Pechino, fino a quando il caos della Seconda Guerra Mondiale e l’invasione giapponese non li mandarono in direzioni diverse.

Durante questi tempi turbolenti, il Maestro Wang Xiang Zhai sviluppò i concetti e la struttura dello Yi Quan, l’arte che lo avrebbe reso famoso. Il Maestro Han Xing Qiao ha assistito il Maestro Wang nello sviluppo e nella diffusione dell’arte dello Yi Quan, diventando uno dei “Quattro Diamanti” designati dal Maestro Wang per accettare e affrontare tutte le sfide. Le sfide sono arrivate spesso dopo che il Maestro Wang ha acquistato spazio sul giornale di Pechino per scrivere dello stato deplorevole delle arti marziali cinesi e ha invitato i visitatori a casa sua la domenica pomeriggio.

 

 

MAESTRI CHAN TAK CHUEN E HUI KIT WAH

Chan Tak ChuenHui Kit WahIl Maestro Hui Kit Wah ha speso tutta la sua vita nello studio delle Arti MArziali Interne ed è un discepolo diretto del Maestro Han Xing Qiao.

Il Maestro Chang Tak Chuen è uno studente del Maestro Han Xing Yuen e inizia il suo allenamento nello Yi Quan nel 1972.

 

 

 

MAESTRO JAMES CARSS

James CarssJames Carss ha dedicato la sua vita alla ricerca dell’eccellenza nelle Arti Marziali Cinesi.

Da giovane ha studiato e gareggiato in vari sistemi tra cui Boxe e Muay Thai.
Nel 2005 si è trasferito a Hong Kong e ha trascorso i successivi 12 studiando il sistema Han di Yi Quan e Liu He Ba Fa con i due principali maestri Sifu Chan Tak Chuen e Sifu Hui Kit Wah. Nel 2010 diventa Studente Interno del M° Hui Kit Wah e ne detiene il lignaggio e la tradizione.

Ha anche trascorso molto tempo e ricerca con antichi maestri di Xing Yi Quan, Ba Gua Zhuang, Taiji Quan a Hong Kong, Cina e Taiwan.
Con un background come laureato in scienze dello sport, James ha uno stile di insegnamento molto pragmatico e diretto e senza fronzoli.
Da quando si è trasferito nel Regno Unito, ha studenti in tutto il mondo, inclusi atleti di combattimento professionisti.

 

 

 

MAESTRO LUIGI ZANINI

Luigi ZaniniLuigi Zanini iniziato lo studio delle arti marziali cinesi Studia arti marziali cinesi nel 1977. Per oltre dodici anni ha praticato sistemi ed armi del Gong Fu Tradizionale cinese: Shaolin, Tamtui, Tanglang e Ba Gua Zhang con il maestro e amico Stefano Bellomi.

Nel 1988 vince l’oro al campionato italiano nelle forme a mani nude e con armi. Segue corsi di specializzazione, anche in altri sistemi di combattimento, con armi e a mani nude, e di arbitraggio internazionale.

Dal 1990 inizia un percorso di ricerca nel Neijia cinese. Viene in contatto e studia con alcuni tra i maggiori esperti europei e statunitensi di Taiji Quan, Ba Gua Zhang, Xing Yi Quan, Yi Quan e Qi Gong. Nel 1991 comincia a tenere corsi in Europa (Rencontres Jasnieres in Francia, Tai Chi Caledonia in Scozia, Tai Chi Tcho in Svizzera tra gli altri), visita alcuni maestri negli USA nel 1998 (A Taste Of China) e si specializza nella pratica del Baguazhang.

Tra i suoi principali insegnanti vanno ricordati i maestri: Stefano Bellomi (scuola Shin Daewoung – scuola Jang Rongqiao), Aldo Ballarin (scuola Sun Lutang), Loriano Belluomini (scuola Liang Zhenpu e scuola Liu Dekuan), prof. Wang Qiang (scuola Cheng Tinghua), Zhang Xiaoyen (scuola Sha Guozhen), Paolo Magagnato (scuola Wang Shujin – Wang Fulai).

Nel 1991 ha iniziato lo studio del Dachengquan/Yi Quan e del Qigong con il prof. Wang Qiang di Shanghai e ha proseguito lo studio dell’Yiquan marziale e terapeutico con Stefano Agostini (scuola Sun Li) e Paolo Magagnato (scuola Guo Guizhi). Tra gli altri sistemi studiati: Xing Yi Quan, Qi Gong e Taoismo con il m.o Yves Kieffer; Taiji Qi Gong con il m.o Ronnie Robinson; Wing Chung con la scuola italiana del m.o Wang Shunleung. Ha un grande debito di riconoscenza verso i maestri: Jou Tsung-Hwa, Pat Rice, Kenneth S. Cohen, Henry Look, Jane Hallander, Khan Foxx, Gianfranco Russo.

Successivamente, approfondisce e perfeziona l’Yi Quan dei Fratelli Han studiando col Maestro James Carss e nel 2022 ne diviene rappresentante in Italia.

Insegna a Caldogno (Vicenza) nei parchi all’aperto, nello stile e con il metodo tradizionale, seguendo un percorso didattico personalizzato. Continua a studiare con validi maestri di Neijia. Pratica regolarmente prima all’alba e dopo il tramonto.